02/03/2021 - 07/03/2021
LABYR-INTO – dentro il labirinto di Arnaldo Pomodoro
OLIVER PAVICEVIC + STEVE PICCOLO

Info

Share

Labyr-Into è la libera interpretazione dell’opera ambientale Ingresso nel labirinto, installata negli spazi ipogei dell’edificio ex Riva-Calzoni di via Solari 35 a Milano, già sede espositiva della Fondazione. Un’opera nella sua versione 3D, un’opera sull’opera, oltre che dentro l’opera.

La navigazione e la ricostruzione degli ambienti e delle interazioni sono realizzate da Olivier Pavicevic, a partire dalla scannerizzazione fotometrica in 3D degli ambienti originali. La sonorizzazione è realizzata da Steve Piccolo, che ha utilizzato suoni prodotti all’interno del labirinto impiegando tecnologie olofoniche.

Il visitatore è invitato a immergersi nella versione virtuale e interattiva del Labirinto in un’esperienza multisensoriale in realtà virtuale, fruibile in due versioni basate su due distinte tecnologie: Gear VR e HTC Vive.

Il progetto, realizzato da Oliver Pavicevic e Steve Piccolo, ideato e curato da Eugenio Alberti Schatz in collaborazione con la Fondazione Arnaldo Pomodoro, è stato possibile grazie al contributo di TSS (The Secular Society, Virginia, USA)