Potrebbe interessarti

Share

Arnaldo Pomodoro
Stele I, II, III, IV, 1997-2000
bronzo, 700 × 70 × 40 cm ognuna

La genesi di queste quattro stele è legata a un mio viaggio nello Yemen, un’esperienza per me straordinaria ed emozionante. Fui folgorato dalla visione delle colonne più preziose dell’intera Arabia felix, quelle della regina di Saba. Tronconi di pilastri non rotondi, ma rettangolari. Con graffiti smangiati dalla luce del deserto e dal vento: storie arcane di una storia perduta. Fu allora che si materializzò l’idea di un gruppo di colonne che, con il loro slancio, evocassero quella stessa magia e che ho poi esposto, nella prima versione in fiberglass, negli spazi della Fortezza di San Leo.
Queste mie Stele sono mosse da squarci ricamati da piccoli cunei e altre geometrie, così da sprigionare un valore ulteriore e un’espressione distinta da quelle originali.

Arnaldo Pomodoro

Vuoi sapere di più su quest’opera?
Vai al Catalogue Raisonné online!

The Secular Society Assic. Teglio di Paola Teglio e C. Snc Giuseppe Fontana Parco Termale Negombo – Ischia Fondazione Bracco Marmi Lanza Srl hanno già scelto di sostenere la Fondazione

icon-angle icon-bars icon-times