Ricerca nel sito

5x1000

La Fondazione Arnaldo Pomodoro è un ente senza scopo di lucro, riconosciuto dal Ministero dei Beni Culturali dal 1997. La Fondazione preserva il passato, alimenta il presente e guarda al futuro: conserva le opere di Arnaldo Pomodoro, uno degli artisti italiani contemporanei più famosi nel mondo; valorizza le opere dei giovani scultori sostenendoli nello sviluppo di nuovi linguaggi e ricerche; è impegnata in attività di interesse generale, di rilevanza e pubblica utilità nell'ambito di arte e cultura.

Vuoi sostenere la Fondazione a costo zero? Dona il tuo cinque per mille.

Dal 2005 puoi destinare una quota dell'imposta IRPEF ad un ente di rilevanza sociale o ad una organizzazione non profit attiva nel campo della ricerca scientifica o della cultura.

Il cinque per mille non è una nuova tassa, ma un'occasione importante di esercitare il tuo diritto di cittadino e decidere in prima persona a chi destinare una parte di contributi, che altrimenti andrebbero comunque allo Stato.

Il cinque per mille non sostituisce l’otto per mille, riservato alla Chiesa Cattolica e alle confessioni religiose, ma è un'opzione in più per sostenere anche realtà attive nel mondo della ricerca, della scienza e della cultura.

Il cinque per mille non è un obbligo, ma un'opportunità offerta a tutti, anche a chi non è tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi.

Farlo è semplicissimo: bastano due passaggi.

Se presenti la dichiarazione dei redditi: su ogni modello CUD, 730 o Unico troverai una sezione chiamata “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’IRPEF”. Basterà mettere una firma nello spazio “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni...” e indicare il codice fiscale della Fondazione: 97163270156.

Se non presenti la dichiarazione dei redditi: Insieme alla CU il datore di lavoro o l'ente erogatore della pensione ti rilascerà una scheda dedicata alla scelta del cinque per mille. Nella sezione “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’IRPEF” basterà mettere una firma alla voce “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni...” e indicare il codice fiscale della Fondazione: 97163270156.

Potrai consegnare la scheda in busta chiusa, con la dicitura “Destinazione cinque per mille IRPEF”, presso un qualsiasi ufficio postale, CAF o commercialista.

E poi cosa succede?

La quota che hai donato sarà trasformata in progetti culturali, attività didattiche e nuove pubblicazioni. Il tuo cinque per mille avvicinerà bambini, ragazzi ed adulti alla scultura contemporanea, sosterrà le ricerche dei giovani artisti e contribuirà a preservare nel tempo il lavoro e la memoria del Maestro.

Per saperne di più chiamaci allo: 02 890 753 94, oppure scrivi una mail a: [email protected]